74141PDF

Tri(a)logia per chitarra

€8,99

No Rating

Descrizione prodotto

Il teatro è musica. Il nucleo dell’attività teatrale è la parola e, in particolare, il significante sonoro. Il grande Teatro ne scardina il mero significato razionale per naufragare nella fonicità, si abbandona al “recitar cantando”, liberandosi dalle briglie della ratio per librarsi nell’assenza di senso.

Carmelo Bene era conscio che nella vita non basta produrre capolavori: bisogna essere

capolavori. Fu instancabile cesellatore del testo di scena, che rese scevro di ogni qual farcitura linguistica, squarciando la ratio con un attento e frenetico labor limae di reminescenza catulliana.

Franco Zeffirelli è una figura tridimensionale: memore del passato, affascinato dal futuro,

incantato e inebriato con stupore fanciullesco dal presente.

Vittorio Gassman fu un’autentica scheggia di bellezza, fragile e delicato come una

gemma preziosa, briosamente vitale, con un entusiasmo per la vita che, talora, ruggiva nel

petto di un leone stanco.

Questa mia trilogia dedicata a tre grandi figure del Teatro italiano testimonia il tentativo

di un compositore di divenire un divertito e divertente fabbro (faber) del nonsenso.

Le norme della composizione servono per costruire le proprie regole compositive. Ogni

pretesa di sobrio equilibrio formale fine a se stesso poggia su basi d’argilla che esistono per essere scardinate e decostruite. In arte la prima regola è l’assenza di regole.

All’interprete il compito di illuminare il materiale sonoro a sua disposizione con i

colori della variopinta tavolozza timbrica del proprio strumento.

Titolo: Tri(a)logia per chitarra
Autore: Gregorio Fracchia;
Editore: Mucchi Editore
Formato PDF con Digital watermarking
ISBN: 9788870006896

Recensioni

Nessuna recensione presente ancora, vuoi inviare la tua?

Sii il primo a scrivere una recensione “Tri(a)logia per chitarra”

*